Skip to main content

Posts

Showing posts from October 22, 2010

Werner Bonefeld Hans-Georg Backhaus. Dialektik der Wertform: Untersuchungen zur marxschen Ökonomiekritik

Werner Bonefeld

Hans-Georg Backhaus.
Dialektik der Wertform: Untersuchungen zur marxschen Ökonomiekritik

[The Dialectic of the Value Form: Investigations into Marx‘s Critique of Economics]

This is an impressive and long-overdue book by Hans-Georg Backhaus. Right through from the first chapter, ’The Dialectics of the Value Form‘, first published in 1969, to the last chapter, ’The logical Misery of Economic Theory‘, written in 1997, the account on Marx‘s work shows Backhaus as one of the most intriguing Marxist scholars. His depth of knowledge and insight is both revealing and, if I may, saddening. There is no doubt that since the revival of Marxist scholarship in the 1960s, Marxism has regressed with its assimilation to various forms of bourgeois thought. Such assimilation like that represented, for example, by ’Regulation Theory‘, ’Critical Realism‘, ’Quantitative Marxism‘, and ’Analytical Marxism‘, can not be found in his work. Backhaus is a heretic thinker who has not let himself be…

Karl Marx - Friedrich Engels: Opere complete -Volume XXII -Luglio 1870-settembre 1871

Karl Marx - Friedrich Engels: Opere complete -Volume XXII -Luglio 1870-settembre 1871

- Testi sulla guerra franco-prussiana e la Comune di Parigi
- Marx, Primo e Secondo indirizzo sulla guerra franco-prussiana
- Engels, Note sulla guerra
- Marx, La guerra civile in Francia con i due abbozzi preliminari
- Scritti minori redatti da Marx ed Engels in nome dell’Internazionale
- Testi di Marx ed Engels sulla Conferenza di Londra dell’Internazionale (settembre 1871) e resoconti di terzi (dai verbali del Consiglio generale dell’Internazionale) dei loro discorsi ed interventi durante la Conferenza
- Intervista a Marx del corrispondente di «the World»

Il volume è basato in gran parte sull’edizione critica delle opere di Marx ed Engels, MEGA2 che non è tuttavia ancora terminata. Per le parti in essa mancanti, è stata adoperata l’edizione più completa oggi disponibile dell’opera di Marx ed Engels, quella inglese Collected Works, poiché la maggior parte dei testi originali sono in lingua inglese …

Intervista di Giovanni Perazzoli a Roberto Finelli in occasione della pubblicazione del libro: Un parricidio mancato. Hegel e il giovane Marx

http://www.semperfil.it/?page_id=86

Intervista di Giovanni Perazzoli a Roberto Finelli in occasione della pubblicazione del libro:
Un parricidio mancato. Hegel e il giovane Marx
Bollati Boringhieri, Torino 2004, pp.320
1) Uno degli scopi del suo libro è quello d’infrangere, se non di rovesciare, una linea di continuità e di progresso filosofico che una certa storiografia ha sempre visto nel rapporto Hegel-Feuerbach-Marx, quale un nesso di pensiero che dall’idealismo maturerebbe verso il materialismo. Da dove nasce la diversa lettura che lei propone? Qual è il motivo di fondo che giustifica la critica di una storiografia filosofica e politica, che sembrava ormai lungamente consolidata?
L’iconografia teorica ufficiale dei Partiti comunisti si è sempre ritrovata e rassicurata nell’immagine di un cammino progressivo della verità dall’idealismo dialettico di Hegel al materialismo dialettico e storico di Marx e di Engels. A partire dall’autorappresentazione e dell’autolegittimazione…