Saturday, 13 October 2018

Marx200, «Dianoia. Rivista di filosofia del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna», XXIII, n. 26 (giugno 2018)

26, 2018

Sommario

Mariafranca Spallanzani
 
La direttrice ai lettori

pp. 5-6
Francesco Cerrato, Gennaro Imbriano
 
Marx 2018. Potenza dell’inattuale

pp. 9-16

Saggi

Alberto Burgio
 
Sulla storicità del capitalismo. Marx tra Althusser e Hobsbawm

pp. 19-35
Roberto Fineschi
 
Marx, la storia, il capitale

pp. 37-49
Wolfgang Fritz Haug
 
Sulla dialettica del marxismo*

pp. 51-62
Giorgio Cesarale
 
Su “barriere” e “limiti” del capitale in Marx. Una riconsiderazione critica

pp. 63-758
Giovanni Sgro'
 
Il «bisogno diede il nome alle cose». L’origine e la funzione sociale del linguaggio in Marx

pp. 77-86
Francesco Cerrato
 
Lo spirito in conflitto. Gentile interprete di Marx

pp. 89-106
Gennaro Imbriano
 
Alienazione, «spaesatezza», modernità. Note per un confronto tra Marx e Heidegger

pp. 107-127
Vittorio d’Anna
 
Un Marx gnostico. Bloch: Karl Marx, la morte e l’apocalisse

pp. 129-146
Manlio Iofrida
 
Qualche nota su fenomenologia, marxismo e esistenzialismo nella Francia del dopoguerra. Il caso di Merleau-Ponty e Tran-Duc-Thao

pp. 147-160
Tom Rockmore
 
Hegel e il marxismo cinese*

pp. 161-177
Carlo Galli
 
Marx e il pensiero politico. Lineamenti di un inquadramento categoriale

pp. 181-201
Vladimiro Giacché
 
La fine della produzione mercantile nella Critica al Programma di Gotha di Marx. Vicende novecentesche di una teoria

pp. 203-221
Adelino Zanini
 
Critica della politica e dell’economia politica. Un rompicapo tra Marx e Foucault

pp. 223-236
Giorgio Gattei
 
Pierino e il suo lupo Come fu che Piero Sraffa chiuse in gabbia il “lupo marxicano”, ma lasciandoci la chiave per ridargli la libertà

pp. 237-254
István Mészáros
 
Una crisi strutturale impone trasformazioni strutturali*

pp. 255-271

Thursday, 11 October 2018

Officina Marx 2018 - Ciclo di incontri a Siena

Officina Marx 2018

Ciclo di incontri a Siena



Nel secondo centenario dalla nascita di Karl Marx il Centro di Ricerca Franco Fortini dell'Università di Siena, la Fondazione per la Critica sociale e l'Istituto Storico della Resistenza Senese e dell'Età Contemporanea, con la collaborazione di Roberto Fineschi, propongono, insieme a Proteo Fare Sapere Siena, un ciclo di incontri aperti alla cittadinanza e rivolti tanto agli studenti universitari che ai docenti delle scuole secondarie. Scopo del ciclo è quello di far conoscere ad un pubblico più vasto possibile lo stato degli studi sull'opera del pensatore di Treviri, mettendo a fuoco temi e strumenti utili per interpretare il tempo attuale. Ripensare l'opera di Marx ed Engels al di fuori dagli stretti vincoli delle vicende storiche concrete del marxismo-leninismo e delle conseguenti esigenze ideologico-dottrinarie che avevano ispirato i precedenti tentativi di sistemazione delle loro opere e ricondurle ad un'analisi filologica rigorosa di due grandi pensatori del XIX secolo è pertanto l’obiettivo principale degli incontri. A questo scopo, ci si avvarrà delle ricerche più aggiornate basate sulla nuova edizione delle opere di Marx ed Engels, la Marx-Engels-Gesamtausgabe, che sta riconfigurando lo stesso corpus letterario dei due pensatori tedeschi, e si offrirà, tra tradizione e innovazione, una panoramica su alcune recenti pubblicazioni e traduzioni italiane alla presenza degli autori. Contestualizzare il pensiero di Marx in rapporto al suo tempo e alle relative questioni politico-culturali, ma anche ridare a quel pensiero il valore che gli deve essere riconosciuto significa tentare una rilettura critica, in profondità, di quel vastissimo cantiere in costruzione (vera officina ed opera “aperta”) che è la riflessione marxiana, discutendone così “l'attualità” ovvero il potenziale critico dell'analisi del modo di produzione capitalistico e del connesso desiderio di emancipazione, per una pratica politica della trasformazione sociale.
Si ricorda che la partecipazione al corso è riconosciuta mediante attestato valido ai fini della formazione in servizio dei docenti in quanto l'I.S.R.S.E.C fa parte della rete afferente all'Istituto Nazionale “Ferruccio Parri” (ex INSMLI) riconosciuto quale Ente accreditato alla formazione presso il MIUR con DN 25.05.2001, rinnovato con DM prot. 10962/08.06.2005 ed inserito nell'elenco degli enti accreditati annesso alla direttiva MIUR 170/2016 nelle more della conclusione della procedura di conformazione prevista Per iscrizioni e informazioni: tel. 0577.236607, stanzedellamemoria@gmail.com

Wednesday, 10 October 2018

Carocci editore - Il pensiero di Karl Marx



9788843093083.jpg (800×1173)Indice





Premessa di Stefano Petrucciani

1. La formazione del pensiero politico di Marx (1835-43) di Mario Cingoli

La famiglia, il liceo, la prima attività letteraria/La lettera al padre/La dissertazione di dottorato e i lavori preparatori/L’attività giornalistica/La Critica della filosofia del diritto di Hegel/Il Carteggio del ’43/La Questione ebraica/Per la critica della filosofia del diritto di Hegel. Introduzione/Riferimenti bibliografici

2. I Manoscritti economico-filosofici del 1844 di Enrico Donaggio

Introduzione/Che cosa sono i Manoscritti economico-filosofici/La pubblicazione/Il contenuto/Leggere i Manoscritti economico-filosofici/Riferimenti bibliografici

3. Materialismo e storia. Dall’Ideologia tedesca alle ultime riflessioni sulla comune russa di Luca Basso

Introduzione/L’Ideologia tedesca: il materialismo fra storia e politica/DalManifesto alla Guerra civile in Francia: storia e congiuntura politica a partire dal 1848/Il metodo della critica dell’economia politica: lo “scarto” materialistico fra il reale e il razionale/L’ultimo Marx: dalla comune russa al comunismo?/Riferimenti bibliografici

4. La costruzione della teoria del modo di produzione capitalistico (1847-65) di Roberto Fineschi e Tommaso Redolfi Riva

Introduzione/Per un quadro dello sviluppo della teoria del capitale fino al 1865/Il metodo/Teoria del valore vs dialettica di merce e denaro/Lavoro e capitale/Teorie sul plusvalore e critica dell’economia politica/Conclusioni/Riferimenti bibliografici

5. Dal Manifesto al Diciotto Brumaio: storia e rivoluzione di Vittorio Morfino

Introduzione/Il Manifesto del partito comunista/Le lotte di classe in Francia/Il Diciotto Brumaio di Luigi Bonaparte/Conclusioni/Riferimenti bibliografici

6. Cartografie globali. Il concetto di mercato mondiale in Marx tra giornalismo e teoria di Mario Espinoza Pino e Sandro Mezzadra

Introduzione/Breve storia di un oblio/Una proposta di periodizzazione: temi, tappe, transizioni/Mappe per l’antagonismo/Il mercato mondiale: alle origini di un concetto marxiano/Il mercato mondiale nella critica dell’economia politica/La fabbrica del mercato mondiale/Riferimenti bibliografici

7. Marx militante: teoria e organizzazione politica ai tempi dell’Associazione internazionale dei lavoratori di Marcello Musto

L’uomo giusto al posto giusto/La struttura e i primi sviluppi dell’Internazionale/La sconfitta dei mutualisti/La lotta per la liberazione dell’Irlanda/L’opposizione alla guerra franco-prussiana e la rivolta dei comunardi/La svolta politica della Conferenza di Londra/La crisi dell’Internazionale/Riferimenti bibliografici

8. Il capitale o della critica dell’economia politica di Giorgio Cesarale

Introduzione/Il primo libro: il processo di produzione del capitale/Il secondo libro: circolazione e riproduzione del capitale complessivo sociale/Il terzo libro: il processo complessivo della produzione capitalistica/Riferimenti bibliografici

9. Marx e la socialdemocrazia. Gotha e dopo di Stefano Petrucciani

Lo sviluppo del socialismo tedesco/Critica dei dogmi lassalliani/Il socialismo e il “frutto integrale del lavoro”/Quali criteri di giustizia distributiva?/Socialismo, democrazia e libertà/La critica del riformismo socialista/Marx e la sua eredità politica/Riferimenti bibliografici

10. Il destino di Marx nella teoria economica di Antonella Palumbo

Introduzione/Marx e l’economia politica classica/La rivoluzione marginalista/L’economia contemporanea e il ruolo della teoria del valore/Il paradigma della scarsità e quello della riproducibilità a confronto/Conclusioni/Riferimenti bibliografici

11. Il lavoro sui testi: edizioni e ricerca filologica di Giovanni Sgro’

I primi tentativi di una Marx-Engels-Gesamtausgabe/I preparativi di una seconda Marx-Engels-Gesamtausgabe/La “ristrutturazione” della mega2 dopo il 1989/Il piano generale della mega2/La ripresa dell’edizione italiana delle Opere complete di Marx ed Engels/Marx e la Comune di Parigi. Il volume XXII delle meoc/La nuova edizione italiana del primo libro del Capitale. Il volume XXXII delle meoc/Il piano generale delle meoc

Riferimenti bibliografici
Gli autori








Carocci editore - Il pensiero di Karl Marx

Monday, 8 October 2018

Karl Marx 2013

Descrizione
Numero 5-6 maggio-giugno 2013
A cura di Roberto Fineschi, Tommaso Redolfi Riva e Giovanni Sgro’
Da piú parti, non solo nel nostro paese, si parla apertamente di una Marx-Renaissance. In realtà l’interesse per il nostro autore non è mai venuto meno completamente; anche nei momenti piú difficili degli ultimi decenni sono apparsi libri e saggi, alcuni dei quali di notevole valore. Ciò che però probabilmente si intende non è tanto stabilire se, da un punto di vista teorico, Marx sia stato oggetto di studio, quanto se egli sia ancor oggi un autore “efficace”, ovvero utilizzabile per comprendere la realtà e, soprattutto, trasformarla. Alla dimensione teorica se ne affianca quindi una piú genericamente culturale (Marx fra i padri spirituali del pensiero progressista) e, infine, una piú strettamente politica (Marx strumento pratico di lotta).
Di questi tre livelli, l’unico ad aver sostanzialmente retto al colpo mortale inflitto dalla fine del cosiddetto “socialismo reale” mi pare sia il primo. Renaissance è allora forse da intendersi come auspicio che, da questo livello base, si torni a dare un contenuto piú sostanzioso anche agli altri due; in questa prospettiva pare effettivamente essere rinato un interesse piú diffuso, né strettamente teoretico né immediatamente politico, nei confronti della sua opera; dal primo livello, Marx sta riguadagnando terreno nel secondo. Il terzo pare al momento decisamente fuori portata, almeno in numerose realtà occidentali.

Marx200, «Dianoia. Rivista di filosofia del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna», XXIII, n. 26 (giugno 2018)

26, 2018 Sommario  first page Mariafranca Spallanzani   La direttrice ai lettori pp. 5-6  first page Francesco Cerrat...