Friday, 28 August 2020

Razzismo e capitalismo crepuscolare 2



Purtroppo di nuovo attuale.
Gli Stati Uniti nascono con la schiavitù nella Costituzione. Non viene menzionata esplicitamente, ma compare indirettamente attraverso la clausola dei "3/5". La questione era come contare gli schiavi che nel sud erano una parte cospicua della popolazione: come "esseri umani" per avere più rappresentanti o come cosa per pagare meno tasse (erano basate sul numero della popolazione). La "soluzione" fu contarli per 3/5: uno schiavo, senza che la parola fosse menzionata, valeva 3/5 di un bianco. Questa fu la soluzione di compromesso fra 1/2 e 3/4 e valeva sia per la rappresentanza che per la tassazione.
Il testo - articolo 1, sez. 2, comma 3 - recita: "Representatives and direct Taxes shall be apportioned among the several States which may be included within this Union, according to their respective Numbers, which shall be determined by adding to the whole Number of free Persons, including those bound to Service for a Term of Years, and excluding Indians not taxed, three fifths of all other Persons."
Gli schiavi sono "all other Persons". Questo tra l'altro falsò la rappresentanza parlamentare in quanto agli stati schiavisti erano garantiti più deputati.
La parola Schiavitù compare esplicitamente solo nel XIII emendamento approvato tra il 1864 e 1865 dove si dice che è bandita.
Come cerco di argomentare, la recrudescenza dello schiavismo classico non può essere né spiegata né combattuta con la morale o con la proclamazione dei principi astratti di universale uguaglianza che la negano; senza modificare i meccanismi sociali non ci sarà argomento razionale che cambi le cose.


https://www.lacittafutura.it/cultura/razzismo-e-capitalismo-crepuscolare?fbclid=IwAR23Oxb03tVIsihf0T52yQsngeoFRKwil8gSIEmeX4ygeJWuod1vTtkso0o#.X0kaIA7Hd48.facebook

El dinero en el Capital. Roberto Fineschi

El dinero en el Capital Roberto Fineschi Transcripción revisada de la intervención celebrada el 11 de enero de 2018 durante el IV Ciclo (20...